mercoledì 23 luglio 2008

SENTiRSi LEGATA



Mi sento legata, ma questa volta non provo il desiderio di fuggire.
le corde mi stringono e difficilmente si spezzeranno, ma non fanno male.
Ogni singola filaccia è ben robusta e rigida, sarà perché la commettitura è inimitabile …

A volte mi sento un pesce fuor d’acqua, boccheggio, ma non mi lascio andare!
Nel frattempo penso se “ i sogni sono desideri, con un velo di tristezza”,
rimugino ad occhi aperti perché presto tornerà la visione... e sarà già un sogno realizzato, senza quel velo Maya! Boccheggio perché so bene che il riflesso del sole sulla sabbia non è acqua, non mi faccio ingannare.
Tutto questo non è un miraggio.


Riprenderò a nuotare, giacché “non passerà molta acqua sotto i ponti”…
∞ S.J.∞

2 commenti:

BraveHeart ha detto...

Esiste l'infinito...
...è l'amore che meriti!

Anonimo ha detto...

good start