lunedì 15 dicembre 2008

Pensieri fugaci e rivelazioni criptiche – il momento prima


Se scuotessi rabbiosamente la capoccia
sentirei shakerare il veleno negli orecchi,
perderei sicuramente l’equilibrio,
eppure
senza far nulla
già mi gira la testa.
Dovrei censurarmi.
Dovrei zittire la mia ira
e lasciarmi derubare dalla tua imbecillità.
Rapini la nostra serenità per un’unica aspirazione
la libertà artefatta!
Mi stai facendo odiare il mondo
e le persone che vi dimorano.
Odio la tua ignoranza,
odio la tua disonestà,
odio le tue panzane,
odio la tua immaturità,
odio qualsiasi tuo vocabolo.
Ho desiderato la tua esistenza
e t’ho avuto senza alcuno sforzo,
ma non immaginavo che tu potessi respirare dai miei polmoni.
Hai accoltellato tua madre e tuo padre
ed ecco arrivare anche la mia ora.
Tempo fa dovevo tacere,
ma non sapevo che
i
desideri
sono
debitori
di
fantasie
inappagabili.




Io continuerò a fiatare
e tu continuerai a pugnalare
con il nostro respiro in gola.

Tra pochi minuti tu rinnegherai la verità
mentre io te la spiattellerò addosso più e più volte
finché cederai.

E cederai!


∞S.J.∞

18 commenti:

NERO_CATRAME ha detto...

Rabbia,ira certo il tuo post incuriosisce al conoscere chi può avere destato in te tali emozioni e soprattutto per quale motivo.

ilPortaLettere ha detto...

Non è congeniale cedere all’ira, ma quando la situazione lo richiede la devi abbracciare, solo così puoi trarre vantaggio da tutta la sua forza. Bentornata ;)

mIsi@Mistriani ha detto...

i
desideri
sono
debitori
di
fantasie
inappagabili

pesantissimo.
come una verità.

Follementepazza ha detto...

Mi piace la forza di questo post..."Tra pochi minuti tu rinnegherai la verità
mentre io te la spiattellerò addosso più e più volte
finché cederai.E cederai!"...Vorrei aver imparato ad odiare chi ho amato...inveco continuo ad amare...
Dovresti censurarti?!non dirlo nemmeno con il condizionale...il silenzio porta solo altro silenzio...sfogarsi può essere liberatorio!
Ti auguro una buona giornata!
ciau ciau

SerialLicker ha detto...

sottoscrivo riga per riga il commento di Misi@

UIFPW08 ha detto...

Non posso complimentarmi con un coltello in mano che di taglio ne ho fatto vendette che avvicinarmi ai tuoi occhi accesi soffocando urla inattese ed esperte..forte è il tuo coraggio... unico è il tuo respiro..ma non fuggirai con una pugnalata al cuore e se cederò non è per viltà.. ma per amore.

Maraptica ha detto...

Bene.
Sei passata "dalle mie parti", e ti stavo ricambiando il favore, ma non immaginavo di trovare queste parole.
Sono curiosa e avrei mille domande. Ma va bene così :*

NightSpider85 ha detto...

Non dovresTi zittirTi.
Stando fermi non si va in nessun posto.
L'odio non restituisce nulla, se non l'indifferenza.
Il mondo non piace anche a me, ma cerco di non odiarlo, prendendo atto che "volens nolens" ne faccio parte. E anche se lo volessi distruggere, lui se ne interesserebbe ben poco.

Ignorante.
Disonesto.
Ciarlatano.
Immaturo.

Faccio spallucce.
Evidentemente sul mercato del lavoro queste qualità sono molto ricercate durante i periodi di crisi, altrimenti non mi proporrebbero controfferte (per la serie "Facciamoci più male").

Non ricordo di aver mai accoltellato nessuno, ma forse sto escludendo i cartoni delle pizze d'asporto. A volte ho la mano pesante.

"La verità sta dentro a un nylon, dimenticata in qualche oceano, dietro la buccia debole di 10000 regole."

Se un giorno la raggiungerò, di certo non avrò più l'età per farne uso diretto.
Indubbiamente non mi risulta di averla rinnegata.
Riusciresti a rinnegare qualcosa che non hai mai avuto?

Le mie non sono verità.
Sono tesi PARZIALMENTE e magari anche ERRONEAMENTE suffragate da fatti.
Per smontarle è sufficiente seguire il metodo scientifico:
Ipotesi --> Tesi --> Dimostrazione.

Non disperare.
Considera che, tra l'altro, sono anche ignorante, quindi non dev'essere così difficile.
Se ci riesci, prometto di firmarti un permesso che ti autorizza a prendermi a calci in bocca ogni volta che vuoi.
Ma fino ad allora...giù le zampe!

Se invece credi di poter essere nel dubbio (e anch'io potrei essere nella tua stessa situazione), forse dovremmo tentare altri approcci.

L'unica certezza che ho è l'incertezza.
Un po' mi intriga.

Buonaserata.

ha detto...

Ciao Night.,
Non parlavo di te, ho promesso a me stessa di non farlo più, altrimenti non sarebbe nè educato nè corretto.
Comunque sappi che ho pieno rispetto nei tuoi confronti.
Lo sfogo di questo post è, a mio avviso, una scarica di pensieri fugaci ben più seri.
;) un salutone.

Veggie ha detto...

No, non devi tacere la tua ira... devi gridare fino a che avrai fiato in gola. Devi riprenderti con le unghie e con i denti tutto quello che ti appartiene e tutto quello che desideri.
Tutto l'dio che ti senti dentro... lascialo fluire... lascialo sgocciolare... non lasciare che ti divori da dentro...
Sei più forte di qualsiasi ostacolo la vita possa metterti davanti...

valeria ha detto...

sfogo. libero, puro sfogo sempre.

ha detto...

@ Nero_Catrame:
Temevo che si riuscisse a capire chi e perchè... meglio così :)

@ IlPortaLettere
Ieri, per la prima volta, ho sfogato tutta la mia ira!!
Mi è andata bene dai.. è stata congeniale per fortuna.
Ben ritrovato ;)

@mlsi@.
infatti questa verità mi ha schiacciata.

@ Follementepazza
Io ho il problema opposto, fatico ad amare.

@ Serial.

Pure io ;)

@ UIFPW08
Sono sempre più lusingata, mi fa immensamente piacere sapere che ti siano piaciuti i mei post. Grazie :)

@ Maraptica
Dai spara queste domande,
nessun problema ;)
Appena ho un attimo di tempo tornerò a leggerti, alla prossima.

ha detto...

@ Veggie
Hai ragione, ora sto meglio... ma ho scoperto di saper essere pericolosa.... è stato brutto, ma almeno mi sento libera. Spero comunque che non ricapiti più.
Un forte abbraccio.

ha detto...

@ Valeria
Sì, ora ne ho bisogno quanto mai

NightSpider85 ha detto...

Cavolo che scivolone...
...pecco di protagonismo.
Bye, fatti sentire.

Stregatto ha detto...

desideri, odio, libertà, censure, quel che resta è sempre e solo dolore
alle volte desidererei una scarica elettrica per resettare completamente la mia testa...

Ballerotta bohémien ha detto...

io credo che esistano desideri possibile e non...
il tutto sta a noi
desiderarte l'oltre, con consapevolezza...desiderare il possibile, che a volte ci appare come impossibile...è umano

Errante ha detto...

Ci sono orrori che si fingono amori.
Ci sono demoni che si fingono dei.

Ci sono malattie che aggrediscono l'anima e, alla fine, l'uccidono.