venerdì 20 febbraio 2009

L'odio non è un numero primo


-->
.......
Guardami!
Sono misantropo.
Uccidimi!
Perché vi disprezzo.
Dovete andare tutti all’inferno,
mi fate ribrezzo,
seguite il mio consiglio fraterno:
basta fottere!
Siete tutti degli idioti,
sapete promettere?
Apparite del tutto vuoti,
vi mostrate stupidi esserini insulsi che chiedono attenzione,
dovete immancabilmente e costantemente sentirvi importanti,
ma siete solo degli ipocriti che comprano la propria redenzione…
poveri, insignificanti, inutili, deperiti, sporchi protestanti!


Creatura smarrita che implora aiuto
imprechi e blateri contro i compagni?
Chiedi scusa e sarai il benvenuto,
otterrai compiacimenti e guadagni!



Stronzo! Dovresti essere il primo a morire.
Sciocco, la tua vita è appesa a un filo
le tue parole sanno solo impoverire,
sei patetico, mi disgusti in ogni tuo profilo.



Povera anima, il tuo cuore è leso e ammalato, posso comprenderti e aiutarti, anche tu sei stato schernito e pugnalato, ma io non voglio ferirti né molestarti.


Uccidimi oppure vi massacrerò in pochi secondi.
Sono stanco di vedere le vostre insignificanti facce.
Portate tutti l’aureola al collo, siete degli iracondi,
mi date noia e nausea, siete solo fastidiose erbacce.




Chiudi gli occhi creatura immonda…
osserva e ammira…
l’idrofobia adesso passerà sponda…
Addio brutta ira.

-->
∞ S.J.∞

19 commenti:

Stregatto ha detto...

si riesce a dirle addio? o in quel momento di noncuranza..di imprevedibilità..farà capolino un'altra volta?

grazie per i complimenti sul blog :) mi fa piacere!!!

mIsi@Mistriani ha detto...

molto complesso...molto..discorso ampio..
[si rischia di confondere,se ci si esprime male.e io spesso mi esprimo male]
pero' vorrei dire.
che è proprio vero.
che spesso ci si nasconde dietro un dito;che si innalza cio' che si ha,perchè se per qualcuno sei importante,te ne convinci anche tu che lo sei.
che spesso si manda a cagare chi dice realmente cio' che pensa,e soprattutto chi ti ARGOMENTA perchè la pensa così e cosà.chi in qualche modo non ti da modo di ribattere solo affermando il tuo credo.
chi vuole DIALOGO,spesso è lasciato a fottersi da solo.

_alterno fasi di disprezzo totale.e fasi in cui mi sforzo di comunicare,perchè credo sia l'unica via possibile.che parlando ci si possa "educare" a vicenda..che si possa mostrare se stessi,spiegandosi,anche.pronti a cambiare idea su tutto...ma l'interlocutore dovrebbe essere altrettanto aperto_
[un interlocutore che troppo spesso resta quello ideale,anzichè reale]

∞? ha detto...

Solo le persone più meschine e sporche riescono ad uccidere l'odio e dirle addio.

Caspita che tempismo, ho pubblicato il post solo un minuto fa!!!!!

NERO_CATRAME ha detto...

Sono daccordo con te Jessica,la rabbia può essere temporanea e scomaprire all'istante dopo il suo sfogo.L'odio non è un numero primo,non scompare,non si nasconde vive dentro te e non ti abbandona.

Myriam ha detto...

Tutti abbiamo colpe e tutti pecchiamo..ma...se provare odio è peccare..io continuo a farlo.
L'odio a volte non si può cancellare e oltretutto non tutti meritano il perdono.
Insomma mandare a fanc..tutti è un ottima soluzione.. ihih :)

Luna_tica ha detto...

..hai ancora il mio vecchio link ali di carta, ecco perchè non riuscivo più a vedere quando scrivi, mannaggia, modificalo, così in bacheca vedo quando scrivi.

B_week. abbracciatona

soleliquido ha detto...

già, Jessica. già. il fatto è che, anche senza sapere a chi tu ti riferisca, anche notandolo, ho paura. parecchia paura. non di loro. ma di me con loro. potrò mai stufarmi? e passare alla parte opposta? è questo il dubbio che mi penetra la pelle. e un dubbio che penetra la pelle come l'odio per gli altri è cosa rara. quello vero, quello che leggo qui, tipo. e la paura di una convinzione così forte e così importante, è proprio quella di vedere quello che si odia, in sè. questo è cio di cui ho davvero paura.
ap rest o
ste

xtravaned ha detto...

Questo post mi trasmette potenza!

Veggie ha detto...

E' vero, l'odio non è un numero primo... si scinde e si divide... si riversa su tante, troppe cose e persone... E non scivola via...

Lorenzo ha detto...

l'odio fa bene
ci mantiene vivi
hai mai provato una sottile eccitazione ad essere incazzata?

Krude ha detto...

Ermetismo sfacciato.
Mi ritrovo.
Non pensavo che cosi' tante donne si mettessero fiori nella figa.

∞? ha detto...

Krude, Krude, Krude :)

hihihi

Sinceramente non pensavo nemmeno io, probabilmente va di moda... ma a volte anche gli orifizi femminili donano fonte d'ispirazione al pensiero ermetico... di quello sfacciato appunto!
Lieta del tuo "ritrovo"!!! :))

∞? ha detto...

@ Lorenzo

Assolutamente sì ;)

soleliquido ha detto...

quando vuoi Jessica, quando vuoi.rispondi senza fretta.Echettelodicòaffà :)
a te, buonagiornata
ste

valeria ha detto...

ciao!
ti contattiamo data la tua adesione a seguire il sito di Streetbook! il blog tra non molto chiederà, e prenderà il suo posto il sito uffciale. ti lasciamo il link nel caso volessi dare un occhiata o partecipare attivamente, o anche solo seguirne gli svolgimenti registrandoti allo stesso.
intanto, ti inseriamo tra gli utenti che seguono il sito, con relativo collegamento al tuo blog. per qualsiasi informazione rivolgiti a noi all'indirizzo e-mail streetbook@ymail.com
qui il link del sito: http://streetbook.servehttp.com
N.B: il sito non è ancora del tutto on-line, quindi è possibile che ci siano a volte problemini di connessione, ma è solo una questione momentanea. intanto puoi lasciare commenti, dire la tua o fare quello che ti pare!
ti aspettiamo! a presto! Streetbook!

dawoR*** ha detto...

argh... ma è esattamente quello che io penso del mondo attuale !

:) dawoR***

brava-bravissima !!!

Memole ha detto...

Ciao Jessica,
vieni da me: c'è un premio per te.

gre ha detto...

complimenti!! odio..ne vedo così tanto in giro ultimamente. Non trovi però divertente che l'odio portato dalla xenofobia vada a pari passo cpn l'ignoranza?
è facile odiare piuttosto che cercare di comprendere.

SerialLicker ha detto...

mi piace un sacco lo stile, da ballad...
una cosa da passare allo spirito di De Andrè e vedere che cosa ci caverebbe fuori

e mi piace un sacco la seconda foto