giovedì 25 settembre 2008

Bad Trip



Logorando in una miscellanea di pensieri riconosco alcune illusioni ottiche, perdendo l’orientamento percepisco il mio itinerario, ma sono al momento sensazioni invisibili, inudibili, intoccabili. Giuste o sbagliate che siano persuadono a smuovermi inconsciamente. Cambio con la consapevolezza di dover cambiare ancora e colgo la paura e l’eccitazione della movenza. La volubilità pedala nella mia cocuzza trascinandosi i pesanti arti, almeno non scompaio dal set, è dir poco stupefacente. Sono assuefatta da valori morali eppure ho paura di perdere il controllo e nausearmi dalle mie paranoie. Ok Quotidianità, svegliami pure e rassicurami, cerco la serenità e la lucidità, spiegami le allucinazioni che sto provando, ma non dirmi che quelle carezze derivavano dalle mie mani, dimmi invece che l'effetto finirà.
∞ S.J.∞

19 commenti:

kay ha detto...

Eccoti!!
logorati nelle illusioni ottiche...
perditi in sensazioni invisibili...
lasciati persuadere...
cambia ancora perchè di cambiare non finiremo mai...
e quando l'effetto di quelle carezze svanirà lasciati libera di perdere il controllo!!

un abbraccio fortissimo

La Coscienza Di Giuda ha detto...

Mi hai appena fatto felice..
E ti è bastato restare :-)...un abbraccio..

nienteebasta ha detto...

Uh, avevo un'altra identità..ma hai capito immagino chi ero..

Baol ha detto...

Beh, mi trovo qui per caso, al tuo nuovo inizio; magari si cambia in molte cose, basta rimanere saldi sulle proprie intenzioni :)

kay ha detto...

grande!!!!
mi piace questo cambio di look...approvo pienamente...
molto più essenziale...permette di concentrarsi meglio sulle parole...
brava brava brava

ha detto...

@ Kay
Tutto meriro tuo ;)
Mi fa piacere che ti piaccia

@ Nienteebasta
Nessun problema, ti ho riconosciuto subito, mi piace il vostro nuovo blog

@ Baol
Cadi a pennello allora.
... per me a volte cambiano anche le intenzioni, sarà per questo che entro nel caos più totale

digito ergo sum ha detto...

te stai cercando ciò che deve trovarti. caNbia ottica. non cercare, renditi visibile. un abbraccio

Clelia ha detto...

La realtà è meno cattiva delle illusioni che si infrangono. Credo che questo tuo post sia molto più autobiografico degli altri.


bacioni

Clelia

LauBel ha detto...

ehilà! allora il cambiamento significa "ripresa"? spero di cuore che sia così...brava! a presto!

Penelope ha detto...

Allora hai deciso di restare?
Beh, sono contenta per te!
Forse c'è sempre un buon motivo per decidere di rimanere
Un caro saluto
Penelope

ha detto...

@ Digito ergo sum
Lo farò, più convinta che mai!
Ricambio l'abbraccio

@ Clelia
Sì hai ragione e lo saranno sempre di più anche i prossimi.
Bacione

@ Laubel
Diciamo di sì, non cancello niente, sarebbe sbagliato, no?

@ Penelope

Sì, resto :)
Spero anche tu!

Veggie ha detto...

Che bello ritrovarti... Il cambiamento può far paura,ma è anche vero che ogni fine non è altro che un nuovo inizio... Sono felice di poter continuare a leggerti...

Nonna Laura ha detto...

torna nella realtà e abbandona i tuoi tristi pensieri perché vivere è oggi, ieri è passato e domani sarà migliore...

Memole ha detto...

Sono felice di leggere che hai appena ripreso a scrivere il blog! E fai bene: è molto bello! ;)

ha detto...

@ Veggie
Sei molto cara, grazie :) mi fa piacere

@ Nonna Laura
:) ci sto provando, sul serio... Grazie mille, mi fa piacere trovarti qui

@ Memole
Grazie tante, spero a presto!

Tintarella di... Luna ha detto...

bPerditi pure in queste sensazioni, al diavolo la lucidità e la razionalità,lasciamola agli altri.
"Ad un tratto capii che il pensare era per gli stupidi,mentre gli intellettuali si affidano all'ispirazione..."(Arancia Meccanica)

scrittrice75 ha detto...

fai bene a continuare.. pensa al futuro e non guardarti indietro,, fidati. E' sempre la cosa migliore. un saluto da angela

jack ha detto...

E se le allucinazioni fossere la realtà?E se la realtà fosse un'allucinazione?
L'importante è provare emozioni che,o nella realtà o nella finzione,sono sempre vere;)
Un bacione,a presto;)

Baol ha detto...

Beh, il caos è solo una stella che si abbraccia ;)