martedì 30 settembre 2008

Il crine di cavallo sta per rompersi

Sono inghirlandata dallo sfarzo, ma so bene che non è concesso sciabordare nell’avvenente.
La compiutezza non può permanere, perciò questa calma mi allerta, c’è qualcosa dentro che mi contesta.
Questo è un equilibrio instabile, potrei presto cadere su una lama tagliente.
Non c’è nulla da prevedere, tutto è ancora da farsi, eppure un intuito mi guasta la festa.
Che fare se non conosco il contendente?
Guardinga nascondo lo sguardo mentre la tregua gocciola tintinnando sulla mia testa.
∞ S.J.∞

7 commenti:

*Shaina* ha detto...

anche io mi sento come te...

con la differenza che non sto per cadere, ma per esplodere...

aiuto...

digito ergo sum ha detto...

beh, ma l'equilibrio è tutt'altra cosa. queste, invece, son cose normali che accadono alle persone normali.

johnny says ha detto...

talvolta penso che l' equilibrio non esista......

p.s. ma cosa intendi quando dici che non pubblico i tuoi commenti? ti prego spiegami!!

ha detto...

@ *Shaina*
Tieni botta che è meglio ;)

@ Digito ergo sum
Insomma... non tutti hanno una spada di Damocle sulla propria testa

ha detto...

@ johnnu says
Se realmente l'equilibrio non esistesse sarebbe meglio smettere da subito di guerreggiare contro noi stessi, altrimenti sarebbe solo tempo perso

ha detto...

@ Johnny says
Johnny è la seconda volta che scrico scorrettamente il tuo nominativo... uno più semplice noo uuuufffiii

ha detto...

ok ok basta scrivere... faccio solo schifo.. la cena di questa sera mi ha messa ko