mercoledì 10 settembre 2008

Urlo fino a vomitare e poi arriva lei...


-->
-->

Mente:

“Impara a giudicare te stessa prima che lo facciano gli altri ed esponiti solamente agli udenti e ai vedenti altrimenti non capirebbero che:

Non sei una puledra da addomesticare,
Non sei una puttana da scopare,
Non sei un sacco da picchiare,
Non sei un oggetto da buttare,
Non sei una pazza da curare,
Non sei un fiore da calpestare.


Ricorda bene, solo dopo aver superato l’esame di coscienza potrai diventare il Dottore della parola."

S.J.:

“E se fossi io sorda e cieca? come potrei mai imparare?”

Mente:

“Ascoltami!”

S.J.:

“Dimmi!”

Mente:

:)

S.J.:

“Dannazione perché sorridi?”

-->

∞S.J.∞


26 commenti:

NightSpider85 ha detto...

Se servisse a qualcosa, urlerei anch'io. E' la mia anima che urla. Mi dispiace tanto.

nienteebasta ha detto...

Male non fa, bene nemmeno. Certo batte sicuramente lo starsene zitti e il far finta di niente ma ha i suoi lati negativi quando l'utilizzo non è perfettamente mirato.
In ogni caso io chi sono per dire queste cose? nienteebasta, ecco..

Ciao..

digito ergo sum ha detto...

sorride perché non avrebbe avuto senso piangere. non sei matta da poter capire.

kay ha detto...

ti lascio solo un saluto e un abbraccio...

Sara ha detto...

hai una marcia in più te...fidati. :-)

acquachiara ha detto...

La mente sorride perché ti messo in scacco e pregusta la vittoria.

Ora la prossima mossa è la tua, gli permetterai di vincere ?

:-)))))

Jessica ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Jessica ha detto...

:)) Quanto mi piace quando mi chiede: "Rimuovere per sempre?"
hhiiiii

....

@ Nigntspider85:
Per quanto mi riguarda l’urlo di sfogo è servito a qualcosa, spero solo di non lambiccare troppo il mio cervello, già è preso male S)

@ Nienteebasta:
Aaaa tu sei tanto invece, il prossimo giro offro io ;)

@ Digito ergo sum:
Lo so, cessando di essere pazza diventai stupida… ma sto recuperando pian piano…

@ Kay:
Grazie ^ ^ ricambio calorosamente

@ Sara:
A cavolo, ecco perché non andavo avanti, che testa vuota!
Grazie!!

@ Acquachiara:
Scacco matto... eppure non so giocarci...
ma se mi mette in scacco ho una chance?
Se ce l'avessi allora le farei scendere i sudori dalla fronte!

Maximilian Hunt ha detto...

Dialogo al limite del surreale ;)
E poi perchè sorrideva?

acquachiara ha detto...

Fin che è solo scacco si, c'è ancora possibilità di muovere, quando è scacco matto, il re non ha più posizioni che possano essere occupate o coperte per liberarsi dello scacco.
La prassi dice che l'intelletto dovrebbe governare la mente, in quanto la mente è solo un esecutore necessario alla sopravvivenza, ma troppo spesso gli si permette al servitore di fare il padrone che, non avendone la capacità, fa solo ciò che gli piace o gli da soddisfazione senza curarsi di ciò che sarebbe necessario al buon cammino del tutto.
Si, perché c'è anche un passeggero che utilizza il corpo come veicolo d'esperienza, in molti lo chiamano anche cuore perchè e li che identifica la sede dell'Anima.
un abbraccio sincero

Jessica ha detto...

Maximilian hunt:

Il surrealismo è una prerogativa della mia vita poiché il sogno e l'inconscio sono estremamente necessarie per il mio essere.
… l’hai vista sorridere anche tu??!!

Jessica ha detto...

@ Acquachiara
Capisco... mi consigli di ascoltare il cuore? l'irrazionalità?

acquachiara ha detto...

Il meccanismo funzionale dice di si, poi, dipende da cosa si cerca o a quale progetto di vita vogliamo dare la precedenza, la scelta resta libera e il relativo costo è a carico di chi la fa.
Non mi fraintendere non parlo di errore o peggio di peccato, ma il meccanismo è questo e funziona, del resto molti proverbi riprendono il tema del tipo
"chi semina vento raccoglie tempesta"
Se potiamo solo obbiettivi materiali otterremo risultati materiali ma ci sono molti aspetti che dicono che non sia l'unico motivo per cui si crea la vita.
:-)))

johnny says ha detto...

...in verità io tendo a non distinguere troppo la coscienza, la ragione, dall' emotività poichè penso che non ci sia emozione senza la comprensione di ciò che si sta provando, magari ne parlerò meglio......detto questo ti dico pure che si dice che il primo sintomo di sanità mentale è prorpio mettere in dubbio la propria sanità mentale!! quindi sei sana! e mipare abbastanza, almeno per ora. ciauz

Jessica ha detto...

@ Acquachiara
Ne terrò conto, anche se ultimamente do i numeri… troppi per tenerne conto

Johnny say
Quel "almeno per ora" un po' mi preoccupa... comunque non penso di star male, bè o Dio credo proprio di no... spero... aiuto! S-/

Jessica ha detto...

@ Johnny says:
Johnny mi è caduta una "s" è precipitata sui miei occhi!
Pardon...

johnny says ha detto...

....be come tu stessa hai detto niente è eterno! potresti sempre impazzire in futuro..hihihihhi
va beh nessun problema per la "s" spero solo non ti abbia fatto male!!

Cilions ha detto...

Ciao, mi sono trovato sulle tue pagine dopo una serie di "rimbalzi" felici...
Complimenti per il tuo blog, i tuoi post e i tuoi pensieri...
Chiedersi il perchè delle cose è essenziale! Cercare di dialogare con il nostro IO è indispensabile per non perdere di vista il nostro cammino...
Attenta però che la MENTE è furba e spesso ci inganna, mente appunto... il cuore invece, quello non mente mai!!! è lui che parla per conto della nostra anima e ci guida libero dai condizionamenti terreni...

Scusa se sono arrivato così veemente dalle tue parti e mi sono lanciato in questo sproloquio;) prometto che in futuro sarò meno irruento... ma sai, sono un impulsivo, è mi hai ispirato:)
Grazie, a presto

Asal ha detto...

L' ulrlo è servito? Bene io non mi preoccupere di altro.
Sono appena approdata sul tuo blog.. e ho intenzione di riapprodarci...:-P t tocca!

p.s. nella foto del profilo noto una qualche somiglianza con Pink non sò se sono la prima a dirtelo.. ho forti dubbi in proposito

Clelia ha detto...

Uno dei mie tag è voglia di urlare. Anche io ho usato questa foo ... fantatica!

Strani gli scherzi della mente. Come al solito il tuo stile mi affascina. Scrivi veramente bene!


Clelia

acquachiara ha detto...

L'importante è che siano i numeri giusti :-)))
Io non sono un venditore di idee ma regalo dubbi, non tenerne conto, usale come mezzi di confronto costruttivo.
Noi siamo come un carro trainato da cinque cavalli (i sensi) le briglie (la mente)li collegano al guidatore (l'intelletto) ma chi sa veramente dove vuole andare è il passeggero (l'anima)
Ecco perchè la mente non è un padrone ma un esecutore e se il tramite, il trasmettitore, domina, l'intelletto non governa i cavalli e il carro si disperde in mille direzioni.
:-))))

Jessica ha detto...

@ Johnny sayS:

Ho come l’impressione che quel “futuro” sia adesso.
È tutto ok, una bella botta in testa mi ci vuole ogni tanto!

@ Cilions:

Il tuo sproloquio sarà sempre(?) ben accetto, ci mancherebbe, per me è un piacere.
Sì lo so, la mente mente, eppure mi faccio sempre(?) abbindolare da lei, per quanto riguarda il cuore… bè, batte ancora, per me è già qualcosa…
A presto allora!

@ Asal:

Sì è servito, in compenso però parlo con la mia mente, roba da matti!
Io e Pink abbiamo una cosa in comune, amiamo lo stesso colore, non penso che ci sia altro, bò!
Alla prossima ;)

@ Clelia:

Sì, è proprio una bella immagine, vorrei averla fotografata io.
Grazie del complimento, mi fanno enormemente piacere, se dette poi da una scrittrice in gamba come te il piacere diventa immenso.

@ Acquachiara:

Regali dubbi? Allora non ci sono dubbi che sei un filosofo, ho indovinato?
Comunque ho scoperto che i cavalli sono nove, e si!
I cinque cavalli si sono riprodotti, i loro nomi sono:

Termocezione
Senso dell’equilibrio
Nocicezione
Propriocezione

Ma dico io, non potevano chiamarli con nomi più semplici?
Tipo:

Termy
Sequi
Nocici
Procici

No?
Va bè, ritornando a noi, ho capito che il mio inTelLetto sta perennemente dormendo, e la mia anima non è Tom Tom, sono messa bene!

acquachiara ha detto...

Non so se sono un filosofo, di sicuro sono un curioso che cerca di sapere come funzionano le cose.
Leggendo la tua risposta ad Asal, se può consolarti, io ho un'intera commissione interna, non so quanti sono ma litighiamo in continuazione :-))))
se mi permetti
un abbraccio sincero
:-))

Veggie ha detto...

Bellissimo post... non mollare, mi raccomando...
Urlo insieme a te...

LauBel ha detto...

bello... "il dottore della parola":.. fa riflettere!

Jessica ha detto...

@ Acquachiara:
Ricambio l'abbraccio con affetto

@ Veggie:
Grazie tante ;) tu sì che sei in gamba

@ Laubel
Grazie!
"il Dottore della parola"
già, dovrebbe far riflettere e non poco